Categorie
Diritti umani, identità e cittadinanza Focus Inclusione sociale e lotta alle discriminazioni Questioni socio-economiche e migrazioni Uguaglianza di genere

A Social History Of Women And Gender In The Modern Middle East (1999)

meriwether margaret lee; tucker judith - a social history of women and gender in the modern middle east

Autori: Margaret Lee Meriwether, Judith Tucker

In questo nuovo importante lavoro, Margaret Meriwether e Judith Tucker sintetizzano e rendono accessibili i risultati della vasta ricerca su donne e genere svolta negli ultimi vent’anni. Utilizzando nuovi approcci e metodologie teoriche e fonti non tradizionali, gli studiosi che studiano le donne e le questioni di genere nelle società mediorientali hanno fatto grandi progressi nel far luce su questi argomenti complessi. A Social History of Women and Gender in the Modern Middle East offre una panoramica degli studi sulle donne e il genere nel Medio Oriente del XIX e XX secolo. Il libro è organizzato secondo linee tematiche che riflettono i principali obiettivi della ricerca in questo settore, genere e lavoro, genere e stato, genere e legge, genere e religione e movimenti femministi, e ogni capitolo è scritto da una studiosa che ha svolto ricerche originali sull’argomento. Sebbene strutturati intorno al lavoro del singolo autore, i capitoli includono anche panoramiche e valutazioni di altre ricerche, punti salienti di dibattiti in corso e questioni chiave e confronti tra le regioni del Medio Oriente. Un’introduzione approfondita centra i vari capitoli attorno a questioni teoriche, metodologiche e storiche chiave e fa collegamenti con altre aree della ricerca storica sociale sul Medio Oriente e con la ricerca sul genere e sulla storia delle donne in altre parti del mondo. disponibile su donne e genere, A Social History of Women and Gender in the Modern Middle East fornisce un’ampia copertura e valutazione del campo che non si trova altrove.

Documento: books.google.it/books?hl=it&lr=&id=4QHFDwAAQBAJ&oi=fnd&pg=PP1&dq=gender+studies+middle+east&ots=WTj0Xa99Wh&sig=Q58Yw0H1EnTrS-kwbNemKGt1A3k#v=onepage&q=gender%20studies%20middle%20east&f=false

Categorie
Blog Diritti umani, identità e cittadinanza Europa e Mediterraneo Eventi Giovani e Mediterraneo Inclusione sociale e lotta alle discriminazioni Laboratori e seminari Questioni socio-economiche e migrazioni Senza categoria Uguaglianza di genere

Giornata di studi del tirocinio “Uguali e diversi: Iso-MedFilm Festival 2020-2021”

Il Dipartimento degli Studi Orientali – La Sapienza e MEDFILM FESTIVAL presentano la Giornata di studi del tirocinio “Uguali e diversi: Iso-MedFilm Festival 2020-2021”.

Nell’ambito dell’incontro verrà presentato il sito del progetto Voci e immagini del dialogo interculturale nel Mediterraneo e il progetto di costituzione dell’archivio Medfilm Festival presso la Biblioteca DISO.

Il webinar si terrà sulla piattaforma zoom, lunedì 15 febbraio 2021, orario 14.00-18.30

La partecipazione è aperta a tutti i portatori di interesse
Registrazione con mail di richiesta nominativa all’indirizzo webinartirocinio@gmail.com

Programma

Saluti introduttivi:

Franco D’Agostino, Direttore Dipartimento Iso; Ginella Vocca, Presidente MedFilm Festival-MFF; Laura Guazzone, Responsabile tirocinio.

h. 14.15-14.25
Presentazione del SITO VOCIMED.IT del progetto Iso di Terza missione “Voci e immagini dal dialogo
interculturale nel Mediterraneo”
, L. Guazzone, Iso Sapienza e V. Flora, MFF.


PRIMA PARTE
(modera Guazzone, regia Flora)
h. 14.30-15.00


Tema “diritti umani”: I diritti umani nell’islam contemporaneo. Un dibattito apertoFrancesco Zappa, Iso Sapienza.
h. 15.00-15.10 Dibattito


h. 15.10-15.45
Tema “dialogo culturale”: Il dialogo tra cinema e letteratura araba contemporanea: il microcosmo egiziano Ada Barbaro, Iso Sapienza.
h.15.45-15.55 Dibattito


h. 16.00- 16.30 CORTO MEDFILM FESTIVAL

Dibattito

SECONDA PARTE
(modera Zappa, regia Barbaro)


h. 16.30-17.00
Tema “dialogo politico”: Il Mediterraneo che unisce e divide: storia contemporanea di un’ideaLaura Guazzone, Iso Sapienza.


h. 17.00-17.100 Dibattito

h. 17.10-17.40

Tema “questione di genere”: Corpo, consapevolezza e libertà. Percorsi nel cinema del Mediterraneo – Veronica Flora, MFF

17.40-17.50 Dibattito
h. 17.50-18.30
Quale dialogo interculturale nel Mediterraneo? Considerazioni conclusive e dibattito

Categorie
Archivio Voci e Immagini Diritti umani, identità e cittadinanza Europa e Mediterraneo Inclusione sociale e lotta alle discriminazioni MedFilm Festival

Dernier Maquis

Risultato immagini per dernier maquis

Regista: Rabah Ameur-Zaïmeche

Paesa: France, Algérie | Anno: 2008 | Durata: 1h 33min

In una zona industriale totalmente in declino, le discussioni sui salari dignitosi e le pratiche religiose hanno sconvolto il delicato accordo tra il capo di un garage fatiscente di camion e i suoi lavoratori in questa visione visivamente sorprendente dell’esperienza degli immigrati franco-algerini.

MedFilm Festival 2009 // Amore&Psiche

Categorie
Archivio Voci e Immagini Diritti umani, identità e cittadinanza Inclusione sociale e lotta alle discriminazioni MedFilm Festival

Asphalt

Regia: Ali Hammoud

Paese: Libano/Qatar | Anno: 2016 | Durata: 69′

Asphalt ci immerge nelle vite di due camionisti in viaggio attraverso frontiere, paesi e città diverse. Derar Nseir, libanese, trasporta merci fra la Siria e la Giordania, da un’estremità all’altra. Mohamad Mehani, detto Scooter, è egiziano e guida lungo l’Egitto fino ai confini col Sudan per consegnare beni di prima necessità. Seppur lontani tra loro, questi due uomini hanno una cosa in comune: affrontano la vita come uno scenario in continua evoluzione, su una strada asfaltata che si estende per chilometri e chilometri attraverso l’intero mondo arabo. Asphalt ci accompagna in un viaggio che indaga il rapporto sottile tra uomo e macchina, offrendoci una riflessione sulla vita osservata da dietro un volante.

MedFilm Festival 2016 // Open Eyes

Categorie
Archivio Voci e Immagini Diritti umani, identità e cittadinanza Europa e Mediterraneo Inclusione sociale e lotta alle discriminazioni MedFilm Festival Questioni socio-economiche e migrazioni Uguaglianza di genere

FELICITA’

Regia: Salomé Aleksi

Cast: Marina Kobakhidze, Gia Abesalashvili, Rusudan Bolkvadze, Paata Guliashvili, Nino Kasradze

Paese: Georgia | Anno: 2009 | Durata: 30′


Tamara vive e lavora in Italia. Si prende cura di un’anziana signora di nome Paola. Il suo lavoro le permette di risparmiare un po ‘di soldi e mantenere i suoi figli che vivono con il padre in uno dei minuscoli villaggi della Georgia. Nel frattempo, suo marito muore in un incidente d’auto ma il suo status illegale non permette a Tamara di lasciare l’Italia. Incapace di partecipare al suo funerale, decide di partecipare al funerale di suo marito tramite la chiamata cellulare a lunga distanza.

Nota del regista

Il film parla di donne che vivono e lavorano illegalmente nei paesi sviluppati. La loro unica missione è risparmiare abbastanza per sostenere i membri della famiglia che vivono in Georgia.

MedFilm Festival 2010 // Cortometraggi

Categorie
Inclusione sociale e lotta alle discriminazioni

Inclusione sociale e lotta alle discriminazioni

Categorie
Diritti umani, identità e cittadinanza Europa e Mediterraneo Eventi Giovani e Mediterraneo Inclusione sociale e lotta alle discriminazioni Laboratori e seminari Questioni socio-economiche e migrazioni Senza categoria Uguaglianza di genere

Tirocinio “Uguali e diversi”, dicembre 2016

Categorie
Archivio Voci e Immagini Europa e Mediterraneo Inclusione sociale e lotta alle discriminazioni MedFilm Festival Questioni socio-economiche e migrazioni

Informe General II. The New Abduction of Europe

Regia: Pere Portabella

Paese: Spagna | Anno: 2015 | Durata: 126′

La seconda parte di uno dei lavori storici di Pere Portabella, “Informe general sobre unas cuestiones de interés para una proyección pública“, uscito nel 1976 in concomitanza con l’inizio del processo di transizione politica dopo la morte di Franco. Questo secondo Informe arriva nel contesto di una grave crisi sistemica di ordine culturale, economico-finanziario, politico ed energetico. Ed è soprattutto una testimonianza del modo in cui la società civile sta uscendo fuori dalla crisi con un nuovo protagonismo ciudadano, che consiste semplicemente nel riavvicinamento alla politica da parte dei cittadini.

Categorie
Archivio Voci e Immagini Diritti umani, identità e cittadinanza Europa e Mediterraneo Inclusione sociale e lotta alle discriminazioni MedFilm Festival Questioni socio-economiche e migrazioni

Informe general sobre unas cuestiones de interés para una proyección pública

Regia: Pere Portabella

Paese: Spagna | Anno: 1977 | Durata: 154′

Il 20 novembre 1975, Francisco Franco muore. Finalmente, la Spagna può lentamente trasformarsi in una democrazia. Inizia così il periodo chiamato “transición”, che termina per alcuni il 6 dicembre 1978 con la ratifica della Costituzione spagnola; per altri con la vittoria elettorale del Partito socialista operaio spagnolo nel 1982, dopo un tentativo di colpo di stato fascista l’anno prima.

Categorie
Diritti umani, identità e cittadinanza Europa e Mediterraneo Eventi Inclusione sociale e lotta alle discriminazioni Questioni socio-economiche e migrazioni Uguaglianza di genere

Masterclass con Merzak Allouache

Born in Algeria in 1944, he is a director and screenwriter who studied at the Institut National du Cinéma in Algiers and then at L’Institut des hautes études cinématographiques (IDHEC) in Paris. Since his debut film Omar Gatlato he has been directing films in both France and Algeria. His work has screened at numerous international festivals.